Silvano Zocchio

Silvano Zocchio Silvano nasce a Monza, vicino a Milano, primo di 4 figli.
La madre è camiciaia, il padre responsabile in una ditta di macchine per cucire.
All’età di 15 anni inizia a cucire abiti maschili. Era la base formativa, tecnica. Oltre al lavoro, gli studi serali con la fortuna di professori, che lo conducevano a programmi avanzati.
A soli 17 anni collabora con una rivista sartoriale e pubblica un lavoro sulla triangolazione dei punti salienti, ossia il corpo umano come solido geometrico, è la base della computerizzazione.
Continua l’interesse sartoriale, ma nel settore femminile e da Jole Veneziani realizza dei veri capolavori de cucitura; è l’Alta Moda Italiana ai primi passi.
Ritenendo opportuno un approfondimento del sistema sartoriale francese, frequenta le sartorie parigine: i vecchi e nuovi sarti da Balenciaga a Yves Saint Laurent e riproduce in Italia i loro prototipi. Completa questo periodo di formazione artistica a 21 anni.
Durante il servizio militare a Roma, apre un Atelier come creatore di moda in “via Sistina”. La sua clientela è veramente varia, di tutto il mondo e si rende conto del costante interesse per la moda italiana, alla quale si dedica totalmente. Per primo porta in passerella Pitti a Firenze il “pigiama Palazzo”.
Nello stesso anno all’apertura della stagione alla Scala di Milano i primi importantissimi abiti pigiama indossati dalle più eleganti donne sono realizzati da lui.
La moda si evolve ed ecco altre creazioni fondamentali, l’esaltazione dei tessuti in collaborazione con grandi artisti italiani tra cui Gianni Dova.
Alla fine degli anni ’60 realizza le sue prime collezioni di pellicceria per la ditta Gianni De Rossi di Milano. Continua a prestare la sua opera a varie ditte, ultima Krizia.
In seguito concretizza la sua attività di creativo e realizzatore di pellicceria, abbigliamento pelle e abbigliamento tessuto particolare.
La sua clientela è principalmente composta da produttori Europei e Italiani e molti clienti da tutto il mondo acquisiti nelle manifestazioni fieristiche specializzate a cui partecipa dalla fondazione della Ditta.
Svolge ricerche sulle taglie di tutto il mondo.
Le più importanti manifestazioni mondiali lo hanno spettatore ed è accreditato ad assistere alle presentazioni dell’Alta Moda Francese.
Negli ultimi anni, oltre alle linee per pellicceria, pelle e abbigliamento tessuto create appositamente per la sua ditta e vendute in tutto il mondo, realizza collezioni esclusive per compagnie greche, russe e cinesi di importanza mondiale nel settore.
Da molti anni lavora per l’Associazione Italiana dei Conciatori, realizza le tendenze e la cartella colori per l’Italia.
L’Italia è nel mondo la più prestigiosa produttrice di pelli. La riconosciuta competenza e diffusione nel mondo di Silvano gli hanno dato la possibilità di essere collaboratore per 30 anni come rappresentante italiano negli organismi Europei per la realizzazione dei colori e delle tendenze moda, fino alla cessazione delle organizzazioni.

Silvano Zocchio - Pellicce Silvano Zocchio - Sfilata di Alta Moda Silvano Zocchio - Dova Silvano Zocchio - Modello Silvano Zocchio - Spagna Silvano Zocchio - Disegni